Il sud #inrete con l'Europa. La mobilità sostenibile riparte da qui    

ITA - ENG     

Seguici su   

banner winner

Piano di Rafforzamento Amministrativo

pra mitI Piani di Rafforzamento Amministrativo (PRA) costituiscono un innovativo strumento di rafforzamento amministrativo su base volontaria che l’Italia, per prima tra gli Stati Membri dell’Unione Europea, sta sperimentando.

Attraverso i PRA, ogni Amministrazione impegnata nell’attuazione dei Programmi si mette in azione per adottare un piano biennale finalizzato a promuovere interventi di sviluppo organizzativo.

Responsabili

Il PRA del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti prevede diversi livelli di responsabilità.

Responsabile politico
Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Responsabile tecnico per l'attuazione del Piano
Dott.ssa Bernadette Veca, Direttore Generale per lo sviluppo del territorio, la programmazione ed i progetti internazionali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Governance nazionale e Sorveglianza dei PRA
Comitato di indirizzo, coordinato dal Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, struttura affiancata da una Segreteria Tecnica appartenente all’Agenzia per la Coesione Territoriale.

Obiettivi

Il Piano di Rafforzamento Amministrativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato costruito con un duplice obiettivo:

  Incidere sulle capacità di gestione dei Fondi strutturali.

  Realizzare interventi funzionali ad un ampio sviluppo organizzativo.

Gli interventi sulla struttura gestionale del Programma Operativo Nazionale possono, in virtù delle loro caratteristiche, essere replicati anche in altri ambiti, laddove se ne rilevi l’efficacia d’azione. In quest’ottica gli interventi presenti nel PRA rappresentano un’opportunità molto significativa, in termini di rafforzamento complessivo dell’amministrazione.

Azioni

Sul piano attuativo, il nuovo PRA agirà sull’ambito legislativo, procedurale e organizzativo, attraverso degli interventi che si focalizzeranno sulle seguenti tematiche:

Capacità amministrativa
La capacità amministrativa delle Stazioni appaltanti, sotto i differenti profili tecnici, di monitoraggio e sorveglianza.
Sistemi informativi
I sistemi informativi, con upgrade e sviluppo di nuove soluzioni digitali finalizzati ad accrescere l’efficacia del flusso
Progetti complessi
Azioni volte alla facilitazione dei progetti complessi informativo.


Il Piano di rafforzamento si fonda su un effettivo processo cooperativo tra i diversi attori (MIT, beneficiari, altri enti coinvolti).

Gli interventi (formazione congiunta personale/beneficiari, tool informativi, ecc) nascono con l’intento di favorire la costituzione di una comunità di pratiche, che faciliti una efficace collaborazione tra le diverse parti e aumenti l’efficienza gestionale del PON. Le risorse umane sono poste al centro del processo di sviluppo e rafforzamento amministrativo. Si tratta di una scelta molto rilevante che pone le persone al centro del processo di cambiamento.

Anche in questo caso le azioni proposte, sebbene abbiano come ambito di intervento prioritario le risorse che operano nel PON si focalizzano sullo sviluppo di competenze capacità e modalità di lavoro trasversali all’amministrazione e ai beneficiari con cantieri utili anche ad altri fondi e comunque alla capacità di programmazione e attuazione di progetti.

Finalità

In questa sezione verrà raccontato lo sviluppo del Piano di Rafforzamento Amministrativo del Ministero Infrastrutture e Trasporti. L’obiettivo è di creare un unico luogo di condivisione, in cui verranno messi a disposizione degli stakeholder alcuni strumenti e prodotti, elaborati attraverso la realizzazione dei diversi interventi previsti.

Garantisce
Garantisce

l’affidabilità della gestione del Programma mediante un controllo costante delle operazioni con il supporto del responsabile della valutazione dei rischi, delle unità di controllo e dell’AdC

Elabora
Prevede

procedure per garantire una sistema di controllo e di archiviazione adeguati, anche per quanto riguarda la sicurezza dei dati

Guida
Assicura

che tutti i giustificativi relativi alle spese ed alle verifiche del Programma siano conservati e a disposizione della Commissione e della Corte dei Conti

Seguici su   

IT - EN