Il sud #inrete con l'Europa. La mobilità sostenibile riparte da qui.

ITA - ENG     

Seguici su   

Contest fotografico: Racconta con i tuoi occhi - Edizione 2021. Vota il tuo preferito dal 15 luglio al 30 agosto 2021!

icon contest 2021

Cosa sono?

Ponir Infrastrutture e Reti

Porti e intermodalità Le Gru

Nella zona del Porto, ma non solo, si possono trovare diverse tipologie di Gru.

gru

Gru a portale - Transtainer: fanno parte delle Unità di Movimentazione che garantiscono lo spostamento delle Unità di Carico all’interno dei Porti e dei nodi intermodali. Ha il vantaggio di consentire un’elevata densità dello stoccaggio dei contenitori nonché una notevole facilità nei trasferimenti da rotaia a strada e viceversa. La gru a portale può essere su rotaie o su ruote gommate. Hanno inoltre un elevato grado di stabilità in qualsiasi condizione di carico di lavoro. È il sistema più utilizzato nei terminal ferroviari in quanto consente di operare facilmente su diversi binari affiancati e sulle corsie dei veicoli stradali.

Gru di banchina – Gantry Cranes: sono gru specializzate che non necessitano della movimentazione dei bracci, poiché devono effettuare manovre specifiche, ovvero: aggancio, sollevamento, traslazione, discesa, messa a disposizione e sgancio.

Gru frontale: è un elevatore frontale costituito da una gru semovente a braccio fisso che consente di movimentare le Unità di Carico sia verticalmente che orizzontalmente a macchina ferma. Tale caratteristica rende queste macchine notevolmente versatili e utilizzabili in varie situazioni. L’impilatore (tipo di gru frontale) viene utilizzato per la movimentazione di container: da ferrovia ad aree di stoccaggio; da navi e viceversa; da aree di stoccaggio a veicoli stradali; di supporto alle movimentazioni delle gru di banchina e/o a portale.

Gli interventi del PON-IR

PortiPorto di Augusta - adeguamento di un tratto di banchina del Porto commerciale

IT - EN