Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Il PON finanzia investimenti per eliminare i colli di bottiglia esistenti sulla rete ferroviaria nazionale ricadente nel Corridoio prioritario TEN-T “Scandinavia-Mediterraneo”. Le risorse del Programma sono, inoltre, destinate a sostenere l’ammodernamento infrastrutturale e tecnologico della rete sia con il completamento delle opere in corso sia con nuovi interventi.

Le operazioni ammesse a finanziamento prevedono alcuni interventi denominati Grandi Progetti ovvero  progetti infrastrutturali il cui costo ammissibile complessivo supera i 75 milioni di euro.

Il PON-IR investe sull’accrescimento della capacità produttiva degli scali, sull’offerta tecnologica e informatica e sulla facilitazione di una maggiore integrazione tra aree portuali ed aree retroportuali.

Le operazioni ammesse a finanziamento prevedono alcuni interventi denominati Grandi Progetti ovvero  progetti infrastrutturali il cui costo ammissibile complessivo supera i 75 milioni di euro.

Gli Intelligent Transport System (ITS), fondati sull’interazione fra informatica e telecomunicazioni, consentono di trasformare i trasporti in un sistema integrato, nel quale i flussi di traffico, passeggeri e merci, sono distribuiti in modo equilibrato tra le varie modalità, per una maggiore efficienza, produttività e sicurezza.

Per Grandi Progetti si intendono progetti infrastrutturali su larga scala il cui costo ammissibile complessivo supera i 75 milioni di euro (articolo 100 del Regolamento (UE) 1303/2013).

I Grandi Progetti rivestono una particolare importanza sotto il profilo ambientale. Si tratta di progetti complessi con una forte incidenza sulle trasformazioni del territorio e con effetti potenzialmente significativi sul contesto ambientale. Tutti i GP cofinanziati dal PON-IR sono stati sottoposti ad almeno una procedura di valutazione ambientale. Per maggiori informazioni vai alla pagina dedicata al Monitoraggio Ambientale.