Il sud #inrete con l'Europa. La mobilità sostenibile riparte da qui.

ITA - ENG     

Seguici su   

Nodo ferroviario di Palermo - Tratta La Malfa/EMS - Carini

Ponir Infrastrutture e Reti

Il progetto fa parte di una serie di interventi volti al miglioramento delle problematiche in tema di trasporto ferroviario.

La realizzazione degli interventi di potenziamento del Nodo ferroviario di Palermo concorre alla costruzione di un’infrastruttura ferroviaria moderna, in grado di favorire l'integrazione modale ferro-gomma e migliorare l'offerta merci in termini qualitativi (riduzione delle percorrenze, codifica per trasporto combinato, ecc.) e quantitativi (più tracce disponibili), nonchè di soddisfare la richiesta di mobilità attuale e futura, sia dell’area urbana che di tutto il comprensorio del capoluogo. L’intervento ha effetti sui collegamenti tra i centri urbani di Palermo e gli insediamenti che si collocano lungo la linea Palermo-Messina, diminuendo la perifericità di tali agglomerati ed incrementando le potenzialità di aree non direttamente interessate dal progetto di riferimento.

Beneficiari dell’infrastruttura sono anche i flussi passeggeri e le merci lungo il corridoio Palermo - Berlino e in direzione dell’infrastruttura aeroportuale di Punta Raisi - Falcone Borsellino.

Carta di identità dell'intervento ig gp nodo palermo 2021

 Beneficiario: RFI - Rete Ferroviaria Italiana

 Linea di Azione: II.1.2

  Date di inizio e fine: Febbraio 2008 - Dicembre 2020

  Localizzazione dell'intervento: Palermo, Isola delle Femmine, Capaci e Carini

  Contributo del PON-IR: 17,9 mln€

 

Dati aggiornati a Dicembre 2020

Per accedere al servizio webGIS del singolo intervento fare click sull’icona

  • Sistema dei Trasporti Salerno Porta Ovestico gis
  • Itinerario Bari - Taranto: Tratta S.Andrea - Bitettoico gis
  • Itinerario Palermo - Messina: Tratta Fiumetorto - Ogliastrilloico gis
  • Itinerario Napoli - Bari: Variante della Tratta Napoli - Cancelloico gis

IT - EN