Intervento di criticità 1 e 2

L’intervento prevede la realizzazione delle attività ricadenti in diversi Comuni (criticità 1 e criticità 2)in relazione ai livelli di dispersione idrica rilevati dal gestore per ciascun comune.

Al fine di perseguire le finalità e i risultati attesi, si prevede di realizzare diverse azioni, coerenti e funzionalmente connesse, secondo una strategia che prevede: monitoraggio dei parametri funzionali e un’attenta analisi del comportamento della rete, miglioramento della distrettualizzazione esistente,  controllo delle pressioni, programmazione di attività di riduzione e controllo attivo delle perdite e individuazione dei tratti di rete da sostituire o riabilitare.

Carta di identità

Intervento
Intervento di criticità 1 - ambito dell’intervento comuni di: Angri, Boscoreale, Castellamare di Stabia, Gragnano, Marigliano, Nocera Inferiore, Nola, Pagani, Pompei, Scafati, Torre Annunziata, Torre del Greco.
Intervento di criticità 2 - ambito dell’intervento comuni di: Massa Lubrense, Casalnuovo di Napoli, Ercolano, Fisciano, Sant’Antonio Abate, Nocera Superiore, Portici, Sant’Egidio del Monte Albino, Sarno, Sorrento.

Beneficiario
Ente Idrico Campano

Linea di azione
Linea IV.1.

Stato di avanzamento dell'intervento
in corso di esecuzione

Localizzazione
Regione Campania

Contributo del PON-IR
Intervento di criticità 1 - 25.173.169,44 €
Intervento di criticità 2 - 24.797.489,30 €

Dati aggiornati Ottobre 2022